Blog Post

Rovere Aspen

Parquet&laminati

L’eleganza del parquet e anche quella di un bel laminato è riconosciuta e apprezzata da molte persone, che si tratti di laminati, parquet in rovere – molto ricercato -, di prefinito o di parquet flottante si sa che un pavimento realizzato in legno nobile o in lamintao è un arricchimento per ogni casa. l parquet è certamente una tipologia di pavimento naturale capace – nella sua estrema eleganza – di fornire un ambiente accogliente e vivibile all’interno di qualsivoglia abitazione.

Attualmente questa tipologia di pavimento non è impiegata – come avveniva nei tempi andati – solo ed esclusivamente in alcune stanze specifiche come ad esempio i salotti e le camere da letto, grazie alla varietà e molteplicità dei legni oggi un parquet prefinito e non può essere installato anche nelle cucine e nei bagni.

Le tipologie di pavimentazione in legno e derivati di questo riguardano sia appunto i materiali sia la loro messa in posa per per sitetizzare potremmo dividerle in:

  • massello
  • prefinito
  • laminato
  • incollato
  • appoggiato

Come abbiamo detto oggi i parquet si adattano anche ad aree della casa ove l’umidità e il calore sono presenti, anche a terra, per questa ragione quando si decide di far installare tale pavimentazione si devono tener presenti alcuni fattori tra cui:

  • Il desiderio di avere un pavimento piuttosto che un rivestimento infatti i laminati sono rivestimenti mentre i più nobili parquet sono dei veri e propri pavimenti
  • Sapere dove voler installare il parquet o il laminato, ad esempio se si sceglie di inserire un parquet in un bagno ove l’acqua può cadere a terra ad esempio, si dovrà necessariamente optare per un legno che abbia maggiore resistenza all’umidità.
  • Avere un idea sul colore e su un eventuale decorazione. Alcuni parquet possono essere personalizzati con determinati motivi decorativi per aggiungere ancora più classe ad un pavimento che ne ha già da vendere.

Parquet flottante

In precedenza abbiamo accennato al parquet flottante in questo caso non stiamo parlando di una tipologia di parquet quanto piuttosto di un tipo di messa in posa che consiste in una specifica tecnica molto recente e pratica che possiamo tranquillamente definire anche come ecocompatibile per il fatto che non prevede l’impiego di alcuna tipologia di colla.

Il procedimento di posa consiste nell’incastro dei singoli listelli piuttosto che nell’incollaggio, dopo l’incastro si passa ad una seconda fase che è quella dell’effettiva messa a terra dei listelli, la messa in posa richiede un azione preventiva comunque che è quella di isolamento dell’area per evitare l’umidità e i rumori in questo caso – e per questa specifica funzione – verrà impiegato un tappetino che andrà steso sul masetto in senso perpendicolare alle lastre del parquet flottante, questo è il sottopavimento definito tale appunto perché va inserito al di sotto del parquet.

Parlavamo di una pratica specifica di messa in posa che oltre ad essere meno inquinante è anche più semplice per chi esegue la messa in posa del parquet. Chi dovrà svolgere questa azione sarà facilitato sia nei tempi sia nei modi visto che oltre all’assenza di colla mancano anche i chiodi in tale posa. C’è anche un altro pregio rispetto al parquet flottante, quello relativo al fatto che non essendo questo appoggiato al pavimento può essere – per qualsivoglia ragione – essere recuperato senza subire danni.

Questioni da prendere in considerazione quando si sceglie un parquet

Un altro aspetto che va sempre tenuto in considerazione quando si sceglie un parquet è quello relativo al riscaldamento, se ad esempio si ha un impianto a terra esistono alcuni legni per parquet completamente inadatti a questa fonte di calore diretta quindi bisognerà pensarne altri per l’installazione nella propria abitazione, in questo caso quindi quelli da escludere dalla lista dei papabili sono ad esempio il faggio e l’olivo, preferibili per la loro sopportazione del calore radiante, il rovere, l’iroko, il teak, il merbau e il doussiè.

Il riscaldamento a terra è solamente una delle questioni da prendere in considerazione quando si pensa di installare un parquet, un altra importante riflessione va fatta – sempre in relazione a questa specificità nelle case – sul tipo di parquet da impiegarvi, e non parliamo del legno ma piuttosto della consistenza e della stratificazione delle stesso. Ecco perché è consigliabile quando si possiede un impianto di riscaldamento a terra installare un parquet prefinito realizzato appunto con diverse stratificazioni di legno. Il prefinito viene quindi consigliato – e impiegato – su strutture che hanno il riscaldamento a terra e che necessitano di una diostribuzione del calore che tende per sua stessa natura a stratificarsi fino ad arrivare ove occorre, questo parquet è appunto stratificato e compensa in maniera eccellente le variazioni di temperatura attravesro movimenti orizzontali, altri legni invece si ingrossano – deformandosi – in punti specifici risultando indatatti alle temperature alte.

I legni adatti e quelli inadatti per il parquet prefinito

Quei legni che meglio si adattano alla lavorazione atta a rendere un parquet prefinito sono la betulla e l’abete. Ci sentiamo invece di sconsigliare i supporti in MDF e HDF che fanno generalmente parte dei laminati che tendono spesso a cambiare forma e a dilatarsi quando vengono collocati in aree esposte al calore. Inoltre c’è sempre da ricordare un fattore importante, il legno è un materiale vivo e di conseguenza lungo il corso della sua vita anche dopo la messa in posa tende a stabilizzarsi muovendosi ecco perché è sempre bene lasciare dei margini aperti lungo il muro al fine di consentire al legno stesso di assestarsi e di stabilizzarsi. In generale quindi e volendo riepilogare i legni adatti adatti per i prefiniti e comunque per sostenere il calore radiante sono quelli multistrato ma sufficentemente resistenti e taluni anche più pesanti dell’acqua, tra quelli maggiormente impiegati per i parquet prefiniti troviamo:

  • il larice
  • il frassino
  • la quercia
  • il rovere
  • il teak
  • il noce
  • l’iroko
  • il doussiè
  • il wengè

Tra questi come detto in precedenza, alcuni galleggiano e quindi dimostrano una resistenza al bagnato atta a consentire la loro installazione anche in cucine e bagni il che, come sostenevamo all’inizio del nostro articolo, è una novità non poco apprezzabile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

tendenze laminato
Le più moderne tendenze laminato

La tecnologia e lo stile variano di continuo quindi e con loro anche il

riscaldamento a pavimento
Il riscaldamento a pavimento nel parquet, cosa significa

Il riscaldamento a pavimento è una delle possibilità che viene offerta dal pavimento, vediamo

Non solo parquet: il Conto Termico 2.0

Ci stiamo ormai inoltrando nella stagione autunnale che, inevitabilmente, porta con sé i primi

Guida ai vari tipi di parquet presenti sul mercato

Il parquet è certamente un ottimo tipo di pavimento ma è bene avere una

tendenze laminato
Scegliere il laminato per aree molto frequentate

Contents1 Quando si decide di installare il laminato è un’ottima opportunità per rendere la

Arredare con parquet: gli abbinamenti più trendy

Il parquet e le sue innumerevoli soluzioni Arredare una casa senza rinunciare al classico parquet

Esempi per arredare la casa

L’arredamento di una casa dice molto di chi la abita, dei suoi gusti, abitudini,

rivestimenti murali pvc
Rivestimenti murali in PVC: cosa sono?

Contents1 La bellezza e la praticità dei rivestimenti murali in PVC2 Forte impatto scenico

Parquet in legno naturale

Contents1 Rovere: il must di sempre2 Legno nobile3 Soluzioni alternative ed economiche4 Cucina e

Legno laminato

Contents1 Il parquet laminato è per sempre?2 La posa del parquet laminato3 Parquet laminato

Pavimenti in legno: dal laminato ai legni pregiati

Contents1 Pavimenti in legno un evergreen2 I materiali più innovativi, le soluzioni più intelligenti3

Parquet Doussiè: il legno africano resistente e conveniente

Contents1 Doussié: ottimo rapporto qualità-prezzo2 Resistenza e durevolezza a buon prezzo3 Le origini del

Parquet: legni pregiati dal mondo

Contents1 Le essenze del legno2 Scegliere il legno perfetto per le proprie esigenze3 Le

Guida al parquet di stile

Contents1 Evergreen di stile e gusto2 Il colore perfetto3 Il formato e le dimensioni4

Il parquet: il must have di sempre

Della propria casa si cura ogni dettaglio, si pone attenzione alla qualità del tetto,

Il parquet dall’appartamento allo yacth il legno la fa da padrone

Un grande ritorno o forse un evergreen che non ha mai lasciato la scena,

Storia e origini del parquet

I primi parquet rudimentali risalgono addirittura al Neolitico, ovvero a circa quattromila anni prima

parquet per esterni
Parquet da esterni: i legni migliori, le tecnologie e la manutenzione

Nel primo periodo in cui è stata introdotta, la pavimentazione in parquet era utilizzata

Parquet: il dettaglio che rende unica la casa

Parquet in legno, come rendere unica la casa I pavimenti in legno da sempre sono

Il Mondo dei Laminati

I Laminati sono dei rivestimenti che consentono un nuovo modo di ottenere un Parquet

Essenze Parquet e Stili d’arredamento

I Parquet o Laminati possono presentarsi in differenti maniere tra cui spiccano specifiche cromie

Parquet&Laminati Essenze e Colori

Come scegliere l’essenza giusta? Cosa calcolare? Lo stile conta? Sono tutte domande da farsi

Parquet, Pavimenti in Legno e Laminati

I pavimenti realizzati in legno o con applicazioni in legno, coprono ormai da tempo

Guida alla scelta dei Parquet

Ricevere un aiuto quando si deve compier la scelta di un Parquet per la

Profili per Pavimenti

I profili per pavimenti hanno lo scopo di fungere da giunzione per parquet e

Pavimenti Vinilici

Le principali caratteristiche e tutti i vantaggi delle pavimentazioni in pvc-vinile Descrizione dei pavimenti in

Pavimenti in Legno-Parquet, quello che bisogna sapere

Per conoscere al meglio un Parquet o un Laminato ci si devono porre delle

I Sottopavimenti

Isolare il sotto del pavimento è un operazione spesso necessaria e farlo al meglio

Parquet, un mare di tipologie differenti

Parquet in Bambù scopriamoli Il Bambù da molti viene chiamato l’Oro Verde perché presenta delle

Le diverse scelte per un Parquet

Pensando al parquet vengono in mente due parole: caldo e naturale, e merito di

Parquet: Listoni, Listoncini e dilatazione

Listoni e listoncini del parquet vengono talvolta messi in posa accostandoli tra loro al

Parquet, Laminati e Battiscopa

I Battiscopa o Zoccolini Un battiscopa altrimenti definito come zoccolino è un elemento che svolge

Come scegliere al meglio il parquet

Parquet e Laminati: Alcuni spunti e consigli sulla gamma cromatica e le tipologie Quando si deve

Il legno Rovere nei Parquet e Laminati

Il Rovere è un legno adatto a prestazioni molto alte vista la sua estrema

Profili per pavimenti

I profili per pavimenti sono un elemento che si rende necessario e che abbisogna

L’eleganza e la bellezza dei parquet e laminati

Come da titolo parlare di rivestimenti o di pavimenti in legno – parquet –

Scegliere il nuovo pavimento: tutte le tipologie più interessanti a confronto

Il pavimento è sicuramente uno degli elementi principali di una qualsiasi abitazione ed è

Parquet e pavimentazioni in laminato, conosciamoli meglio

Contents1 Il fascino indiscusso dei pavimenti in legno è da sempre un segno distintivo

I migliori legni per il parquet

I migliori legni per il parquet sono i seguenti: il larice il frassino la quercia il rovere il teak il

Battiscopa per parquet, come si applica fai da te?

Il battiscopa per parquet deve essere posato in base a determinati parametri e seguendo

L’utilità dei battiscopa e i diversi tipi

I battiscopa sono dei complementi d’arredamento che abbinano l’utile al design interno e per

Parquet Tipologie e Legni impiegati

Discutere di Parquet significa addentrarsi in un mondo nel quale esistono diverse tipologie di

Pavimentazione in laminato

Laminati e Parquet perché sceglierli Scegliere questo genere di pavimentazione significa aver scelto la durevolezza

Messa in opera e vantaggi del laminato

Nell’ambito delle pavimentazioni, è innegabile il fascino che da sempre contraddistingue l’utilizzo del legno.

Battiscopa, cos’è e a cosa serve?

Oggi proviamo a darvi la definizione di battiscopa e a spiegarvi nel dettaglio il

Vuoi cambiare la tua pavimentazione? Prova con il parquet!

Dopo tanti e tanti anni ti sei deciso di cambiare la tua vecchia pavimentazione

Pavimenti vinilici ad incastro, vendita e cosa sono

Il mercato richiede sempre nuovi prodotti che abbiano una maggiore resistenza e una maggiore

Pavimenti in Laminato

Iniziamo con il dare una definizione di “pavimento” e successivamente dei “laminati” per poi

Il Rovere e il suo utilizzo

Il Rovere non è altro che una quercia caducifoglie appartenente alla famiglia delle Fagacee.

Un pò di storia sul parquet

Il primo brevetto di parquet multistrato risale al 1983 grazie a Guglielmo Giordano, famoso ingegnere e