Blog Post

Parquet: Listoni, Listoncini e dilatazione

Listoni e listoncini del parquet vengono talvolta messi in posa accostandoli tra loro al fine di formare diversi disegni che sono di grande effetto. Ma il parquet, essendo un essenza viva, può soffrire di un problema specifico che è quello dell’eccessiva dilatazione.

Parlando di pavimenti particolari, il disegno lo si sceglie prima della messa in posa del parquet e questo è fatto sia da listoncini che da listoni, quando si sceglie un parquet – anche nel caso presenti una specifica decorazione – ciò che occorre fare è valutare prima la tipologia di essenza, il colore, l’ambiente che deve accogliere questa pavimentazione sia dal punto di vista climatico e delle luce sia per quanto riguarda lo stile. Il fattore più importante da considerare comunque è quello inerente i movimenti di assestamento del legno. C’è da sapere, a tal proposito, che il lato più soggetto a variazioni, per quanto riguarda le dimensioni, è quello più corto. Nella messa in posa si deve quindi tener presente questa particolarità, volendo fare un esempio diremmo che in un corridoio stretto e piuttosto lungo, il parquet andrà messo in posa con i lati lunghi paralleli alle pareti più lunghe.
Altro aspetto rilevante già precedntemente accennato, è quello relativo alla luce analizzata dal punto di vista estetico. Le fonti di luce naturale vanno a tangere sulla visione del parquet, se la luce varca gli elementi della pavimentazione nella direzione della lunghezza le venature e le dimensioni del pavimento in legno risulteranno in evidenza. Restando sull’estetica di un parquet un altro aspetto da tenere in considerazione è quello relativo al senso di percorrenza del pavimento rispetto all’apertura dell’uscio di ingresso, l’armonia la si riscontra quando le due direzioni coincidono.

La dilatazione dei pavimento

Sia per quanto riguarda la posa flottante sia per quanto riguarda quella galleggiante quando si parla di pavimenti in legno, che siano MDF, HDF, Truciolato o quant’altro, va tenuto in considerazione un fatto importante legato a questo materiale vivo, la dilatazione. Il parquet è fatto quasi interamente di legno. Questolo rende un prodotto vivo, che può rispondere in maniera dinamica ai cambiamenti di umidità dell’ambiente nel quale viene messo in posa. La prima cosa da tenere in considerazione nella messa in posa è quella di evitarla qualora il fondo pèresenti problemi relativi all’umidità la dilatazione si verifica infatti sulla base del grado di umidità e il successivo rigonfiamento del pannello in fibra di legno è normato da leggi specifiche. Le regole e le normative a seguire:

Normativa EN13329: Rigonfiamento dello spessore

I dati tecnici a seguire vogliono essere illustrativi rispetto al fenomeno del rigonfiamento e sono quelli contemplati dalle attuali Normative sulla materia:

  1. Per classe di utilizzo 31-AC3 il rigonfiamento deve essere più basso o uguale al 20%
  2. Per classe di utilizzo 32-AC4 e 33-AC5 il rigonfiamento deve essere più basso o uguale al 18%

Un tipo di pavimentazione in parquet deve poter comprendere degli appositi spazi dilatativi coerenti alla dimensione che ha l’ambiente in cui viene adagiato questo pavimento.

Come viene calcolato lo spazio dilatativo

Come si è visto il pavimento in parquet a seconda del versi ha dilatazioni differenti, il lato corto dei pannelli si amplia e dilata di più rispetto al lato lungo, ciò accade a causa della maggior presenza di giunte. La sensibilità all’umidità e la dinamicità, cambia anche sulla base di questo fattore.
Il posizionamento del lato lungo, tenendo in considerazione questo fattore legato all’umidità e alla flessibilità del parquet, andrà messo nel lato lungo dell’area relativa alla messa in posa. Un altro fattore importante da mettere in atto è quello di separare ogni ambiente dagli altri mantenendo tra tutti questi i medesimi spazi dilatativi.

Lo spazio di dilatazione degli ambienti

A seguire alcune regole da seguire per calcolarlo:

Dilatazione massima consentita per i parquet: 1 mm. x ml. Che equivale ad un millimetro per metro lineare. A questa misura minima va aggiunto il margine dilatativo di sicurezza. Tutti questi fattori da tenere in considerazione, rientrano in gioco rispetto all’eventuale rigonfiamento del pannello. Rispetto a questa specifica caratteristica va detto che dovrebbe essere espressa nei dati tecnici riportati nelle confezioni del prodotto. Qualora non sia esplicitata questa caratteristica va invece controllato il colore del pannello in HDF. Il colore di questi pannelli è il verde e può rigorfiarsi fino al 10% in proporzione inferiore o uguale al 10% per essere precisi.

Il calcolo della tolleranza relativo alla dilatazione

Un altro fattore importante da tenere in considerazione è quello relativo allla tolleranza di dilatazione che si relazione – inevitabilmente – alle dimensioni dell’ambiente ove verrà collocato il parquet. Il calcolo sulla tolleranza viene effettuato moltiplicando il il rigonfiamento del pannello per il lato dell’ambiente in oggetto, a seguire delle schematizzazioni di tale teoria e di tale calcolo:

  • Calcolo della tolleranza dilatativa relativo ad un pannello HDF con rigonfiamento del 20% medio o sconosciuto
misura in metri lineari dilatazione fissa in millimetri Tolleranza dilatativa Spazio dilatativo totale in millimetri
ml 4,00 4 (4x(20%)=8 4+8=12
ml 5,00 5 (5x(20%)=10 5+10=15

 

  • Calcolo della tolleranza dilatativarelativo ad un pannello HDF con rigonfiamento del 10% medio
misura in metri lineari dilatazione fissa in millimetri Tolleranza dilatativa Spazio dilatativo totale in millimetri
ml 4,00 4 4x(10%)=4 4+4=8*
ml 5,00 5 5x(10%)=5 5+5=10
ml 7,00 7 7(10%)=7 7+7=14

 

  • Calcolo sulla tolleranza dilatativa relativo ad un pannello HDF con rigonfiamento del 6% medio
misura in metri lineari dilatazione fissa in millimetri Tolleranza dilatativa Spazio dilatativo totale in millimetri
ml 4,00 4 4x(6%)=2,4 4+2,4=6,4*
ml 5,00 5 5x(6%)=3,0 5+3=8*
ml 7,00 7 7(6%)=4,2 7+4,2=11,2
ml 9,00 9 9(6%)=5,4 9+5,4=14,4

 

Gli ambienti devono essere sgombri da ostacoli e lineari, in sostanza non devono presentare strettoie e condizioni similari, ciò lo si comprende proprio dagli schemi sopra esposti.

Va ribadito che il materiale con cui viene fatto un parquet è vivo e quindi necessita di uno spazio fisiologico per potersi assestare nella maniera consona, strettoie, particolari angoli e affini possono disturbare questo regolare assestamento ma anche in tali condizioni il parquet può essere installato e messo in posa bastano dei semplici accorgimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

tendenze laminato
Le più moderne tendenze laminato

La tecnologia e lo stile variano di continuo quindi e con loro anche il

riscaldamento a pavimento
Il riscaldamento a pavimento nel parquet, cosa significa

Il riscaldamento a pavimento è una delle possibilità che viene offerta dal pavimento, vediamo

Non solo parquet: il Conto Termico 2.0

Ci stiamo ormai inoltrando nella stagione autunnale che, inevitabilmente, porta con sé i primi

Guida ai vari tipi di parquet presenti sul mercato

Il parquet è certamente un ottimo tipo di pavimento ma è bene avere una

tendenze laminato
Scegliere il laminato per aree molto frequentate

Contents1 Quando si decide di installare il laminato è un’ottima opportunità per rendere la

Arredare con parquet: gli abbinamenti più trendy

Il parquet e le sue innumerevoli soluzioni Arredare una casa senza rinunciare al classico parquet

rivestimenti murali pvc
Rivestimenti murali in PVC: cosa sono?

Contents1 La bellezza e la praticità dei rivestimenti murali in PVC2 Forte impatto scenico

Parquet in legno naturale

Contents1 Rovere: il must di sempre2 Legno nobile3 Soluzioni alternative ed economiche4 Cucina e

Legno laminato

Contents1 Il parquet laminato è per sempre?2 La posa del parquet laminato3 Parquet laminato

Pavimenti in legno: dal laminato ai legni pregiati

Contents1 Pavimenti in legno un evergreen2 I materiali più innovativi, le soluzioni più intelligenti3

Parquet Doussiè: il legno africano resistente e conveniente

Contents1 Doussié: ottimo rapporto qualità-prezzo2 Resistenza e durevolezza a buon prezzo3 Le origini del

Parquet: legni pregiati dal mondo

Contents1 Le essenze del legno2 Scegliere il legno perfetto per le proprie esigenze3 Le

Guida al parquet di stile

Contents1 Evergreen di stile e gusto2 Il colore perfetto3 Il formato e le dimensioni4

Il parquet: il must have di sempre

Della propria casa si cura ogni dettaglio, si pone attenzione alla qualità del tetto,

Il parquet dall’appartamento allo yacth il legno la fa da padrone

Un grande ritorno o forse un evergreen che non ha mai lasciato la scena,

Storia e origini del parquet

I primi parquet rudimentali risalgono addirittura al Neolitico, ovvero a circa quattromila anni prima

parquet per esterni
Parquet da esterni: i legni migliori, le tecnologie e la manutenzione

Nel primo periodo in cui è stata introdotta, la pavimentazione in parquet era utilizzata

Parquet: il dettaglio che rende unica la casa

Parquet in legno, come rendere unica la casa I pavimenti in legno da sempre sono

Il Mondo dei Laminati

I Laminati sono dei rivestimenti che consentono un nuovo modo di ottenere un Parquet

Essenze Parquet e Stili d’arredamento

I Parquet o Laminati possono presentarsi in differenti maniere tra cui spiccano specifiche cromie

Parquet&Laminati Essenze e Colori

Come scegliere l’essenza giusta? Cosa calcolare? Lo stile conta? Sono tutte domande da farsi

Parquet, Pavimenti in Legno e Laminati

I pavimenti realizzati in legno o con applicazioni in legno, coprono ormai da tempo

Guida alla scelta dei Parquet

Ricevere un aiuto quando si deve compier la scelta di un Parquet per la

Profili per Pavimenti

I profili per pavimenti hanno lo scopo di fungere da giunzione per parquet e

Pavimenti Vinilici

Le principali caratteristiche e tutti i vantaggi delle pavimentazioni in pvc-vinile Descrizione dei pavimenti in

Pavimenti in Legno-Parquet, quello che bisogna sapere

Per conoscere al meglio un Parquet o un Laminato ci si devono porre delle

I Sottopavimenti

Isolare il sotto del pavimento è un operazione spesso necessaria e farlo al meglio

Parquet, un mare di tipologie differenti

Parquet in Bambù scopriamoli Il Bambù da molti viene chiamato l’Oro Verde perché presenta delle

Le diverse scelte per un Parquet

Pensando al parquet vengono in mente due parole: caldo e naturale, e merito di

Parquet, Laminati e Battiscopa

I Battiscopa o Zoccolini Un battiscopa altrimenti definito come zoccolino è un elemento che svolge

Come scegliere al meglio il parquet

Parquet e Laminati: Alcuni spunti e consigli sulla gamma cromatica e le tipologie Quando si deve

Il legno Rovere nei Parquet e Laminati

Il Rovere è un legno adatto a prestazioni molto alte vista la sua estrema

Profili per pavimenti

I profili per pavimenti sono un elemento che si rende necessario e che abbisogna

L’eleganza e la bellezza dei parquet e laminati

Come da titolo parlare di rivestimenti o di pavimenti in legno – parquet –

Parquet&laminati

L’eleganza del parquet e anche quella di un bel laminato è riconosciuta e apprezzata

Parquet e pavimentazioni in laminato, conosciamoli meglio

Contents1 Il fascino indiscusso dei pavimenti in legno è da sempre un segno distintivo

I migliori legni per il parquet

I migliori legni per il parquet sono i seguenti: il larice il frassino la quercia il rovere il teak il

L’utilità dei battiscopa e i diversi tipi

I battiscopa sono dei complementi d’arredamento che abbinano l’utile al design interno e per

Parquet Tipologie e Legni impiegati

Discutere di Parquet significa addentrarsi in un mondo nel quale esistono diverse tipologie di

Pavimentazione in laminato

Laminati e Parquet perché sceglierli Scegliere questo genere di pavimentazione significa aver scelto la durevolezza

Messa in opera e vantaggi del laminato

Nell’ambito delle pavimentazioni, è innegabile il fascino che da sempre contraddistingue l’utilizzo del legno.

Battiscopa, cos’è e a cosa serve?

Oggi proviamo a darvi la definizione di battiscopa e a spiegarvi nel dettaglio il

Vuoi cambiare la tua pavimentazione? Prova con il parquet!

Dopo tanti e tanti anni ti sei deciso di cambiare la tua vecchia pavimentazione

Pavimenti vinilici ad incastro, vendita e cosa sono

Il mercato richiede sempre nuovi prodotti che abbiano una maggiore resistenza e una maggiore

Pavimenti in Laminato

Iniziamo con il dare una definizione di “pavimento” e successivamente dei “laminati” per poi

Il Rovere e il suo utilizzo

Il Rovere non è altro che una quercia caducifoglie appartenente alla famiglia delle Fagacee.

Un pò di storia sul parquet

Il primo brevetto di parquet multistrato risale al 1983 grazie a Guglielmo Giordano, famoso ingegnere e