Blog Post

Parquet da esterni: i legni migliori, le tecnologie e la manutenzione

Nel primo periodo in cui è stata introdotta, la pavimentazione in parquet era utilizzata in ambienti interni e rappresentava luoghi eleganti e raffinati. Oggi il parquet ha un utilizzo molto più vasto, si trova in ambienti moderni e glamour, in ambienti interni come la cucina e il bagno, dove inizialmente non poteva essere utilizzato; ma soprattutto, l’utilizzo del parquet viene totalmente rivisto negli ambienti esterni, aumentando la sua resistenza agli agenti atmosferici e al sole, donando eleganza e unendosi in modo armonico con la natura e gli ambienti circostanti.

Molto importante è la scelta del legno da utilizzare per il parquet da esterni e le attenzioni saranno diverse rispetto alle tipologie di legno utilizzate all’interno. Il legno usato deve resistere agli agenti atmosferici mantenendo sempre inalterate il suo aspetto e le sue proprietà. Naturalmente, la scelta è influenzata anche dalla destinazione d’uso del parquet, valutando l’umidità e le muffe per il camminamento di un giardino, la resistenza e l’armonia per balconi e terrazzi, l’impermeabilità e l’antiscivolo per i bordi della piscina.

È importante valutare anche le temperature, considerando la resistenza al gelo e agli sbalzi termici in zone con climi freddi e la resistenza all’umidità e alla corrosione in zone di mare. Si può scegliere tra legni delicati che richiedono una manutenzione specifica oppure si possono preferire dei legni che non richiedono particolare attenzione e che mantengono nel tempo le proprie caratteristiche, ad esempio il larice, il rovere e la sequoia. Si possono dunque utilizzare i legni esotici come il teak delle foreste monsoniche (resistente all’acqua, agli insetti e alle escursioni termiche e può essere calpestato a piedi nudi); l’iroko dell’Africa (resistente a compressione e ben lavorabile); l’ipè delle foreste pluviali del Brasile (considerato il legno più duro al mondo); il massaranduba del sud e centro America (che ha la maggiore densità di fibra ed è caratterizzato da un colore rossiccio). Se invece si preferiscono i legni classici, i cosiddetti domestici, si può scegliere tra larice, rovere, olivo, abete, castagno, cipresso, abete american, acacia e il pino, che è adatto per i terrazzi e i giardini in quanto può essere calpestato con le scarpe. Infine una tipologia di legno riscoperta negli ultimi anni è il bambù, che è molto resistente e cresce velocemente.

Il parquet per esterni può essere realizzato in due modalità: con i listoni o decking, utilizzati
maggiormente in ambienti ampi e con superfici irregolari, e con le quadrotte o mattonelle assemblate, in pavimentazioni con superfici regolari. La tipologia più diffusa è il decking poichè si adatta a qualsiasi superficie. Generalmente hanno dimensioni di 2 metri con uno spessore di 20mm, sono di legno massello con essenze di teak o iroko, molto resistenti ed eleganti. I listoni devono essere levigati e dunque antiscivolo, hanno i bordi arrotondati e vengono posati in parallelo.
La posa può avvenire con viti a vista per fissarli al supporto sottostante, che è la modalità più sicura ma meno estetica perché le viti sono visibili, inoltre tra due liste si lascia uno spazio di almeno 3mm per far defluire l’acqua. Nell’ultimo periodo si utilizza anche la posa con piastrina e viti a scomparsa, lavorando la lista in precedenza; questa soluzione però è meno resistente, dunque è consigliabile realizzarla in caso di essenze molto resistenti.
Le quadrotte invece vengono posate direttamente sul terreno con una tecnica ad incastro che consente di fissarle direttamente sul terreno senza l’utilizzo di visti o piastrine; inoltre, in questo caso è molto semplice l’eventuale sostituzione della singola quadrotta.
Alcuni accorgimenti da avere prima della posa in opera sono: ventilare correttamente per prevenire gli eventuali ristagni d’acqua e per consentire all’acqua di defluire; utilizzare viti in acciaio inossidabili per evitare l’ossidazione e di macchiare il legno.

Il parquet va adeguatamente trattato per evitare che l’esposizione continua agli agenti atmosferici possa danneggiare la superficie; si considerano tre fasi, ovvero la levigatura, il lavaggio e il trattamento con oli minerali. Il parquet trattato, inoltre, non necessita di una particolare manutenzione ordinaria, ma può essere lavato con l’acqua e un panno in microfibra, e ogni tanto si possono utilizzare prodotti specifici per mantenere o ripristinare la lucentezza.
È importante bagnare spesso il parquet, infatti i legni più utilizzati provengono da zone umide, dunque più acqua assorbono più mantengono le proprie caratteristiche. A volte per le microfessurazioni invece è molto utile trattare il legno con l’olio protettivo. Nel caso in cui si hanno problemi di curvatura invece è bene sostituire i listoni che danno dei problemi; per evitare problemi di questo tipo è meglio preferire dei legni con una stagionatura maggiore. Un ulteriore accorgimento, semplice ma molto utile, che può essere utilizzato è quello di proteggere il parquet utilizzato all’esterno, con tende da sole esterne per proteggere il legno dalla continua esposizione al sole. Per completare l’arredamento degli spazi esterni con quest’accortezza, per la progettazione, installazione e vendita di tende da sole a Roma, ci si può rivolgere a Coverture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

tendenze laminato
Le più moderne tendenze laminato

La tecnologia e lo stile variano di continuo quindi e con loro anche il

riscaldamento a pavimento
Il riscaldamento a pavimento nel parquet, cosa significa

Il riscaldamento a pavimento è una delle possibilità che viene offerta dal pavimento, vediamo

Non solo parquet: il Conto Termico 2.0

Ci stiamo ormai inoltrando nella stagione autunnale che, inevitabilmente, porta con sé i primi

Guida ai vari tipi di parquet presenti sul mercato

Il parquet è certamente un ottimo tipo di pavimento ma è bene avere una

tendenze laminato
Scegliere il laminato per aree molto frequentate

Contents1 Quando si decide di installare il laminato è un’ottima opportunità per rendere la

Arredare con parquet: gli abbinamenti più trendy

Il parquet e le sue innumerevoli soluzioni Arredare una casa senza rinunciare al classico parquet

rivestimenti murali pvc
Rivestimenti murali in PVC: cosa sono?

Contents1 La bellezza e la praticità dei rivestimenti murali in PVC2 Forte impatto scenico

Parquet in legno naturale

Contents1 Rovere: il must di sempre2 Legno nobile3 Soluzioni alternative ed economiche4 Cucina e

Legno laminato

Contents1 Il parquet laminato è per sempre?2 La posa del parquet laminato3 Parquet laminato

Pavimenti in legno: dal laminato ai legni pregiati

Contents1 Pavimenti in legno un evergreen2 I materiali più innovativi, le soluzioni più intelligenti3

Parquet Doussiè: il legno africano resistente e conveniente

Contents1 Doussié: ottimo rapporto qualità-prezzo2 Resistenza e durevolezza a buon prezzo3 Le origini del

Parquet: legni pregiati dal mondo

Contents1 Le essenze del legno2 Scegliere il legno perfetto per le proprie esigenze3 Le

Guida al parquet di stile

Contents1 Evergreen di stile e gusto2 Il colore perfetto3 Il formato e le dimensioni4

Il parquet: il must have di sempre

Della propria casa si cura ogni dettaglio, si pone attenzione alla qualità del tetto,

Il parquet dall’appartamento allo yacth il legno la fa da padrone

Un grande ritorno o forse un evergreen che non ha mai lasciato la scena,

Storia e origini del parquet

I primi parquet rudimentali risalgono addirittura al Neolitico, ovvero a circa quattromila anni prima

Parquet: il dettaglio che rende unica la casa

Parquet in legno, come rendere unica la casa I pavimenti in legno da sempre sono

Il Mondo dei Laminati

I Laminati sono dei rivestimenti che consentono un nuovo modo di ottenere un Parquet

Essenze Parquet e Stili d’arredamento

I Parquet o Laminati possono presentarsi in differenti maniere tra cui spiccano specifiche cromie

Parquet&Laminati Essenze e Colori

Come scegliere l’essenza giusta? Cosa calcolare? Lo stile conta? Sono tutte domande da farsi

Parquet, Pavimenti in Legno e Laminati

I pavimenti realizzati in legno o con applicazioni in legno, coprono ormai da tempo

Guida alla scelta dei Parquet

Ricevere un aiuto quando si deve compier la scelta di un Parquet per la

Profili per Pavimenti

I profili per pavimenti hanno lo scopo di fungere da giunzione per parquet e

Pavimenti Vinilici

Le principali caratteristiche e tutti i vantaggi delle pavimentazioni in pvc-vinile Descrizione dei pavimenti in

Pavimenti in Legno-Parquet, quello che bisogna sapere

Per conoscere al meglio un Parquet o un Laminato ci si devono porre delle

I Sottopavimenti

Isolare il sotto del pavimento è un operazione spesso necessaria e farlo al meglio

Parquet, un mare di tipologie differenti

Parquet in Bambù scopriamoli Il Bambù da molti viene chiamato l’Oro Verde perché presenta delle

Le diverse scelte per un Parquet

Pensando al parquet vengono in mente due parole: caldo e naturale, e merito di

Parquet: Listoni, Listoncini e dilatazione

Listoni e listoncini del parquet vengono talvolta messi in posa accostandoli tra loro al

Parquet, Laminati e Battiscopa

I Battiscopa o Zoccolini Un battiscopa altrimenti definito come zoccolino è un elemento che svolge

Come scegliere al meglio il parquet

Parquet e Laminati: Alcuni spunti e consigli sulla gamma cromatica e le tipologie Quando si deve

Il legno Rovere nei Parquet e Laminati

Il Rovere è un legno adatto a prestazioni molto alte vista la sua estrema

Profili per pavimenti

I profili per pavimenti sono un elemento che si rende necessario e che abbisogna

L’eleganza e la bellezza dei parquet e laminati

Come da titolo parlare di rivestimenti o di pavimenti in legno – parquet –

Parquet&laminati

L’eleganza del parquet e anche quella di un bel laminato è riconosciuta e apprezzata

Parquet e pavimentazioni in laminato, conosciamoli meglio

Contents1 Il fascino indiscusso dei pavimenti in legno è da sempre un segno distintivo

I migliori legni per il parquet

I migliori legni per il parquet sono i seguenti: il larice il frassino la quercia il rovere il teak il

L’utilità dei battiscopa e i diversi tipi

I battiscopa sono dei complementi d’arredamento che abbinano l’utile al design interno e per

Parquet Tipologie e Legni impiegati

Discutere di Parquet significa addentrarsi in un mondo nel quale esistono diverse tipologie di

Pavimentazione in laminato

Laminati e Parquet perché sceglierli Scegliere questo genere di pavimentazione significa aver scelto la durevolezza

Messa in opera e vantaggi del laminato

Nell’ambito delle pavimentazioni, è innegabile il fascino che da sempre contraddistingue l’utilizzo del legno.

Battiscopa, cos’è e a cosa serve?

Oggi proviamo a darvi la definizione di battiscopa e a spiegarvi nel dettaglio il

Vuoi cambiare la tua pavimentazione? Prova con il parquet!

Dopo tanti e tanti anni ti sei deciso di cambiare la tua vecchia pavimentazione

Pavimenti vinilici ad incastro, vendita e cosa sono

Il mercato richiede sempre nuovi prodotti che abbiano una maggiore resistenza e una maggiore

Pavimenti in Laminato

Iniziamo con il dare una definizione di “pavimento” e successivamente dei “laminati” per poi

Il Rovere e il suo utilizzo

Il Rovere non è altro che una quercia caducifoglie appartenente alla famiglia delle Fagacee.

Un pò di storia sul parquet

Il primo brevetto di parquet multistrato risale al 1983 grazie a Guglielmo Giordano, famoso ingegnere e